Fisco, Salvini: "Non firmo per patrimoniale"

06 ott 2021

Perché la Lega non ha votato? Perché c'è all'articolo 7, comma 2, lettera A e B, un aumento possibile delle tasse sulla casa con queste parole: il Governo è delegato a una riforma del catasto per a) attribuire a ciascuna unità immobiliare il relativo valore patrimoniale, una rendita attualizzata. Lettera b) prevedere meccanismi di adeguamento periodico dei valori patrimoniali e delle rendite delle unità immobiliari urbane. Ora io sono in questo Governo per ridurre le tasse, non per aumentare le tasse, soprattutto su un bene primario come la casa. Otto italiani su dieci sono proprietari della casa in cui vivono, l'IMU già oggi porta nelle casse dello Stato 22 miliardi di euro, le tasse, in genere, sulla casa arrivano a portare nelle casse dello Stato 40 miliardi di euro. Io non firmo un assegno in bianco e non mi basta che il Ministro dell'Economia mi dica: eh, ma gli aumenti ci potranno essere dal 2026. Per quale motivo io durante il Covid, con tante famiglie in difficoltà, devo approvare una norma che mi metta nero su bianco che la tassa sulla casa, attenzione sulla casa, sugli immobili e sulle unità immobiliari urbane, sulle rendite, questa è una patrimoniale. Questa è sostanzialmente una patrimoniale su un bene già tassato, iper-tassato, è fra i più tassati in Europa, la casa italiana.

pubblicità
pubblicità
I podcast di Sky TG24
I podcast di Sky TG24I podcast di Sky TG24
Ascolta e segui i podcast di Sky TG24: cultura, arte, informatica, scienza e tanti altri temi raccontati dalle voci dei giornalisti di Sky TG24
Scopri tutti i podcast