Giorgetti: l'opposizione non è per minorati mentali

23 ago 2019

Questo fatto che l'opposizione viene quasi ridicolizzata nel dibattito di questi giorni e di queste ore a me fa male. Fa male perché il potere per se stesso è sempre una cosa negativa. Non ha neanche nessun collegamento con un principio democratico. In una democrazia matura c'è la maggioranza e l'opposizione, e chi è all'opposizione lavora per andare in maggioranza la volta successiva. Qui chi sta all'opposizione sostanzialmente è un minorato mentale. Invece ritengo che se noi andremo all'opposizione faremo finalmente quella che è mancata probabilmente in questi ultimi mesi, un'opposizione seria a un Governo che non ha nessuna connessione col Paese reale.

pubblicità