Giustizia, Cartabia servono riforme e rigenerazione

25 ott 2021

Green pass, violenza nelle carceri, riforma della Giustizia, ruolo e missione della Magistratura, caso Regeni sono solo alcuni dei temi toccati dalla ministra Cartabia alla festa del quotidiano "Domani" a Parma. Innanzitutto il nodo caldo del pass vaccinale "Tutto fuorché una forma di limitazione della libertà". Si passa poi alla questione carceri evidenziata dai fatti di Santa Maria Capua Vetere cosa si può fare in futuro? Formazione e sorveglianza. "Formazione qualificata nei confronti del personale che sicuramente può aumentare la loro capacità di controllo, la loro capacità di intervenire nelle situazioni di tensione nel rispetto della persona e perché questo non possa accadere" ed ecco il tema centrale la riforma della Giustizia appena varata, che punta a ridurre i tempi biblici dei processi, l'improcedibilità spiega la Cartabia è come se fosse l' extrema ratio, speriamo non si debba attivare mai. "Il problema endemico dell'Italia, veramente grave segnalato in tutte le sedi internazionali di una durata fuori misura del processo lo stiamo aggredendo con molti investimenti, molte riforme, molte risorse soprattutto, quel termine ultimo è un segnale per dire state attenti stiamo oltrepassando un limite che si può oltrepassare, ma anche a quello ci arriveremo gradualmente." Quanto allo stop del processo Regeni la guardasigilli parla di caso clamoroso e assicura ripeteremo la notificazione con più impegno anche da parte del ministero e aggiunge il problema delle notificazioni è trattato nella riforma, andava rivisitato. Non ultima la questione della crisi della magistratura investita da scandali, scarsa credibilità e assenza di serenità. La ministra invita a non generalizzare, la maggior parte dei giudici sono laboriosi e coscienziosi, occorre cambiare, ci vogliono riforme e rigenerazione. "Rigenerazione attinge a qualcos'altro attinge, come dire, ad un substrato culturale o se si vuole anche un po' di valori morali e quell'articolo della Costituzione, scusate io torno sempre lì, perché diciamo il mio libro maestro, che dice che i pubblici funzionari devono svolgere le loro funzioni con Dignità e Onore è chiesto a tutti.".

pubblicità
pubblicità
I podcast di Sky TG24
I podcast di Sky TG24I podcast di Sky TG24
Ascolta e segui i podcast di Sky TG24: cultura, arte, informatica, scienza e tanti altri temi raccontati dalle voci dei giornalisti di Sky TG24
Scopri tutti i podcast