Green pass, Meloni: forzatura stato di diritto

11 nov 2021

"Secondo me il Green pass non era necessario utilizzato così, è stata una obiettiva forzatura rispetto al nostro Stato di diritto perché ripeto insomma, anzi è una violazione della norma europea che ha istituito il Green pass, anche qui bisogna capirsi perché l'Europa se la prende con la Polonia perché la Polonia dice "Le norme polacche valgono più di quelle europee" Ma se le norme europee valgono più di quelle nazionali esattamente com'è stato possibile per il Governo Draghi operare di fatto una discriminazione tra chi era vaccinato e chi non era vaccinato? Come fa il Green pass da noi, quando l'Unione europea lo vietava espressamente, cioè nella norma istitutiva dell'Unione europea c'è scritto non si possono discriminare vaccinati e non vaccinali, perché il Green pass europeo era una norma per favorire la circolazione delle persone non per limitare la circolazione di chi non era vaccinato, tutte cose un po' folli, dopodiché io penso che la dimostrazione di quello che accade in altre nazioni, vedi Spagna, vedi Portogallo che hanno gli stessi dati di vaccinazione dell'Italia senza aver detto alla gente che non aveva più il diritto a lavorare se non aveva il lasciapassare del Governo, dimostrino che si poteva fare diversamente senza picconare pezzi di Stato di diritto, senza creare discriminazioni, senza accendere così anche il dibattito e trattare come impresentabile chiunque avesse qualche timore o volesse qualche rassicurazione in più, a me pare che il Governo abbia proceduto non esattamente in favore della campagna vaccinale, almeno sul clima.".

pubblicità
pubblicità
I podcast di Sky TG24
I podcast di Sky TG24I podcast di Sky TG24
Ascolta e segui i podcast di Sky TG24: cultura, arte, informatica, scienza e tanti altri temi raccontati dalle voci dei giornalisti di Sky TG24
Scopri tutti i podcast