Gregoretti, lunedì il voto su Salvini in giunta immunità

18 gen 2020

Lunedì 20 alle 17 la Giunta immunità del Senato si riunisce e poi vota sul caso Gregoretti. La vicenda è già un caso politico da un pezzo. Salvini è accusato di sequestro di persona per non aver fatto sbarcare per tre giorni oltre 130 immigrati, proprio come nel caso Diciotti, ma ora si è aperto un ulteriore caso legato alla data, che è diventata perno di uno scontro politico infuocato. Perché la maggioranza convinta che Salvini potesse usare in campagna elettorale in chiave vittimistica la scontata decisione della Giunta contro di lui, ha cercato di spostare a dopo le regionali del 26 questo appuntamento e Salvini ha parlato di "vigliacchi senza coraggio", la Giunta però, secondo il regolamento, in realtà avrebbe già dovuto pronunciarsi entro il 17, per una serie di motivi tecnici e di composizione dell'organismo parlamentare. la cosa è slittata, ma quando si è trattato di decidere una data, Maria Elisabetta Casellati ha votato a favore del 20 e il suo voto è stato determinante. Per questo la maggioranza è insorta, attaccando duramente il Presidente del Senato, con l'accusa di non essere super partes. Critiche respinte da Casellati, che spiega di aver fatto solo il suo dovere, sbloccando un'impasse parlamentare. Appuntamento a lunedì dunque, quando non si escludono altri colpi di scena, come l'ipotesi che parte della maggioranza diserti i lavori e lasci le opposizioni da sole a votare in favore di Salvini, tanto poi, a quel punto dopo le elezioni, l'ultima parola spetterà all'aula del Senato con Salvini, che continua a rivendicare il suo operato da ministro dell'Interno e ribadisce: "ho solo difeso i confini nazionali, dovreste processare un intero Paese.".

pubblicità