La seconda giornata di consultazioni al Colle

28 gen 2021

Nessun problema personale ma nessun via libera ad un incarico a Conte, almeno per il momento. Matteo Renzi, nell'incontro al Colle con il capo dello Stato avrebbe dato la disponibilità ad un mandato esplorativo, lasciando intendere di essere d'accordo anche sull'ipotesi di un Governo del Presidente. Prima condizione da verificare se il Pd e 5 Stelle dopo veti degli ultimi giorni sarebbe in grado di lavorare ad accettare una maggioranza politica con Italia Viva. Pronti ad appoggiare un Governo istituzionale, pronti ad appoggiare un Governo politico con quest'ultima preferenza per noi decisamente superiore. Questa proposta politica necessita di un passaggio ulteriore di natura politica che è quella di capire se vogliono stare con noi o no. Se Renzi si intrattiene a lungo con la stampa, raccontando anche di aver ricevuto una telefonata dal premier dimissionario prima di raggiungere il Quirinale, Nicola Zingaretti ribadisce in un breve intervento davanti ai giornalisti l'appoggio a Conte, evidenziando la necessità di ampliare e rendere più solida possibile la base parlamentare. Noi reputiamo questa una sfida possibile, una sfida credibile perché potrà chiamare a raccolta tutte le energie disponibili nel Parlamento, dentro i confini di questi valori e di questi contenuti. Già dalla mattinata comincia a delinearsi desiderata dai partiti che nella seconda giornata di consultazioni sono saliti al Quirinale per cercare di uscire dalla crisi. Le autonomie, le minoranze linguistiche, il neonato gruppo degli europeisti, la presidente del gruppo misto del Senato Loredana de Petris, capogruppo Fornaro per Leu hanno sostenuto l'appoggio ad un Conte ter, definendo il premier dimissionario un punto di equilibrio. Chi invece ha stroncato l'esperienza dell'avvocato del popolo della maggioranza è stata Emma Bonino, salita al Quirinale con la delegazione di Più Europa e Azione. Non siamo disponibili a nessun tipo di continuità che ha già dimostrato tutta la sua debolezza, per non dire peggio ma siamo disponibili a discutere i contenuti con un nuovo eventuale Presidente incaricato. Nelle prossime ore salirà al Colle il centrodestra unito a conclusione di un primo complicato giro di consultazioni.

pubblicità
pubblicità