M5S, duello a distanza Grillo-Conte. VIDEO

23 giu 2021

Il momento del confronto e, perché no, il momento della verità per chiarire quale sarà il futuro dei 5 Stelle si avvicina. Beppe Grillo arriva a Roma per incontrare i parlamentari pentastellati, sempre più allarmati dai continui mal di pancia e dalle tensioni nella galassia del Movimento, ma la mossa di Grillo viene anticipata, nei tempi e nei modi, da Giuseppe Conte, sempre più deciso ad aprire un dialogo sul nuovo assetto del Movimento stesso. Parlando con i senatori, l'ex Premier assicura: non c'è alcuna rottura con Beppe Grillo, i nodi da sciogliere però non sono di poco conto. Uno riguarda il ruolo del fondatore, l'altro la questione dei due mandati. Questioni in attesa di risposta, mentre il Presidente della Camera Fico assicura: non c'è nessun partito di Conte, c'è solo un lavoro all'interno del Movimento 5 Stelle, c'è un dibattito al suo interno e va bene perché è sano. Sul fronte opposto, invece, Oscar di Montigny esce di scena come candidato del centrodestra, sindaco a Milano. Il manager di Banca Mediolanum non sarà l'uomo che dovrà sfidare Beppe Sala. Di Montigny ha spiegato così la situazione a sky tg24 sottolineando: non ci sono più le condizioni. "Non ci sono a mio parere più le le condizioni, quindi in realtà non è che io mi ritiri, mi sfili, non era un candidato, ero certamente una persona che aveva dato disponibilità a considerare la cosa e avevo lavorato duramente, però credo che la scelta giusta sia questa.".

pubblicità
pubblicità
I podcast di Sky TG24
I podcast di Sky TG24I podcast di Sky TG24
Ascolta e segui i podcast di Sky TG24: cultura, arte, informatica, scienza e tanti altri temi raccontati dalle voci dei giornalisti di Sky TG24
Scopri tutti i podcast