Manovra, sciopero Cgil e Uil il 16 dicembre

06 dic 2021

CGIL e UIL lo avevano detto chiaramente dopo essere stati ricevuti a Palazzo Chigi: "La Manovra così com'è non va, valuteremo mobilitazioni". Formalizzate con l'annuncio di uno sciopero di otto ore per il 16 dicembre. Landini e Bombardieri saranno sul palco a Piazza del Popolo a Roma con altre manifestazioni previste in quattro città. Pur apprezzando lo sforzo e l'impegno del Premier Draghi e del suo Esecutivo, fanno sapere CGIL e UIL, la manovra resta insoddisfacente su diversi fronti, dal fisco, alle pensioni, al contrasto alla precarietà del lavoro, alla luce delle risorse che avrebbero consentito una più efficace redistribuzione. La CISL invece riunirà la Segreteria: il Segretario Luigi Sbarra ha già dichiarato di non vedere ragioni per una mobilitazione. Dal Governo trapela sorpresa ma anche volontà di trovare soluzioni e non si escludono a breve nuovi incontri. Non è vero che questa Manovra dà meno a chi ha meno i numeri dicono altro, il ragionamento, è una Manovra espansiva che accompagna fuori da questa drammatica emergenza fronteggiando le molte situazioni di disagio e di potenziale impoverimento. In questo clima, al Senato, Governo e maggioranza provano a stringere i tempi per permettere alla Legge di Bilancio di approdare il 21 dicembre alla Camera. Da oltre 5 mila le proposte di modifica della maggioranza sono state ridotte a circa 600 ma non sarà comunque facile trovare un equilibrio che accontenti tutti a partire dal tema del caro bollette.

pubblicità
pubblicità
SCOPRI VOICE
SCOPRI VOICESCOPRI VOICE
Attualità, inclusion, sostenibilità, diritti. Raccontiamo il cambiamento, un video alla volta. Scopri Voice, il nuovo progetto editoriale di Sky Tg24
GUARDA ORA