Migranti, UE finanzierà nuovo campo profughi in Grecia

Dopo l'incendio del campo per migranti a Moria l'Unione europea è pronta a finanziare una nuova struttura più moderna in Grecia annuncia il vicepresidente della Commissione, Margaritis Schinas, in visita nell'isola ellenica. Bruxelles, aggiunge Schinas, prenderà in considerazione ogni ulteriore richiesta di Atene per un ruolo più attivo nella gestione del nuovo campo che dovrà garantire procedure più rapide per l'asilo. Nelle prossime ore intanto delle navi finanziate dall'Unione saranno dispiegate in Grecia per dare rifugio ai richiedenti asilo più vulnerabili, mentre diverse capitali, attraverso il meccanismo della Protezione civile europea, stanno inviando ad Atene aiuti come moduli abitativi, materassi, coperte, farmaci e beni di prima necessità. Quanto ai ricollocamenti 10 stati accoglieranno circa 400 minori non accompagnati, evacuati da Lesbo, come annunciato da Horst Seehofer, Ministro dell'interno della Germania, paese che insieme alla Francia ne riceverà la maggior parte. “La vicenda di Lesbo deve però servire come un forte promemoria per tutti su quanto va cambiato in Europa”, ammonisce Schinas e il 30 settembre la commissione dovrebbe presentare una nuova proposta in tema di politica comune su asilo e immigrazione. “L'accordo di un anno fa a Malta ha permesso di redistribuire 2000 migranti, ma intese basate solo sulla volontarietà non sono sostenibili”, sottolinea la Commissaria agli interni, Johansson, servono quindi elementi di obbligatorietà. Dopo i diversi tentativi degli ultimi anni falliti per i veti incrociati degli Stati membri, l'Europa dunque ci riprova ancora una volta, ma la strada per un'intesa resta tutta in salita.

pubblicità
pubblicità
I podcast di Sky TG24
I podcast di Sky TG24I podcast di Sky TG24
Ascolta e segui i podcast di Sky TG24: cultura, arte, informatica, scienza e tanti altri temi raccontati dalle voci dei giornalisti di Sky TG24
Scopri tutti i podcast