Ostia, Salvini denuncia: famiglie senza riscaldamento

06 feb 2020

Noi ogni volta veniamo, raccogliamo segnalazioni e scriviamo. Praticamente non è che veniamo a fare due passi. Scriviamo al Comune, scriviamo ai tecnici scriviamo agli Assessori, scriviamo in Regione, scriviamo ai municipi. Però dall’ultima volta non è cambiato nulla in meglio. Anzi cornicioni che cadono, soffitti, garage inagibili, marciapiedi con le voragini, però il fatto che da due mesi ci siano centinaia di famiglie senza riscaldamento, ci sono bimbi piccoli, anziani e disabili, senza riscaldamento, cioè chi usa il forno, chi usa il fornelletto, stufette elettriche, robe fuorilegge, qua c'è il rischio, qua c’è gente che rischia quindi. In Comune dicono che forse entro la primavera interverranno. Ragazzi, ma fa freddo. Siamo ai primi di febbraio. In un Paese normale, anche perché c'è gente che paga le bollette. Almeno, la signora dove sono entrato, mi ha dato la bolletta della luce e del riscaldamento. Quindi uno non può pagare il riscaldamento senza avere il riscaldamento e pare che forse entro marzo qualcuno intervenga, ma siamo alla follia. Siamo alla follia. Ecco, rispetto all'ultima volta, quantomeno, dopo la nostra segnalazione i bimbi che non avevano la mensa a scuola, sono tornati ad avere la mensa e hanno fatto delle strisce pedonali. Quindi diciamo che se una volta al mese vengo, qualcosa fanno ma non è possibile, non è normale.

pubblicità

Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui.