Provenzano: per natale stretta con ristori

18 dic 2020

Le misure che abbiamo assunto in questo periodo così delicato, rischiano di non essere sufficienti. Ancora ieri c'erano 683 morti nel nostro Paese e noi non possiamo permetterci una recrudescenza, una terza ondata perché gennaio e febbraio dobbiamo dedicarlo alla vaccinazione, dobbiamo dedicarlo alla riapertura delle scuole. Per questa ragione stiamo immaginando una stretta. La stretta se ci sarà, ovviamente, sarà accompagnata come sempre dai decreti Ristoro.

pubblicità