Quirinale, manovre e trattative attorno a figura Draghi

05 dic 2021

Dicono tutti che se ne deve parlare da gennaio, adesso è presto, si rischia di rompere difficili equilibri, ma in realtà è già da un pezzo che dell'elezione del Capo dello Stato si discute apertamente e nelle segrete stanze e al centro c'è sempre un nome, quello di Mario Draghi, sia per dire che è lui il predestinato, sia per assicurare che no, c'è troppo bisogno che resti a Palazzo Chigi. Una ipotesi è quella della staffetta con l'attuale Premier che sale al Colle e un altro di sua fiducia che resta a guidare il Governo, senza nuove elezioni. Perché questo è uno dei punti critici di tensione. C'è chi dice, come Tajani di Forza Italia, che se Draghi diventa Presidente della Repubblica si va al voto e chi come Toti di Cambiamo, che dice di no e fa sapere che, anche su questo, ha un dialogo serrato con Italia Viva. Grandi manovre quelle nell'area di centro che vedono di nuovo molto attivo anche Clemente Mastella. Comunque su un punto sembrano tutti d'accordo, bisogna trovare una soluzione condivisa, sempre senza forzare troppo la mano. "La discussione sul prossimo, sulla prossima Presidenza della Repubblica ci sarà a gennaio, nei tempi dovuti, bisogna evitare questa corsa al toto-nomi che sminuisce anche la portata di quello che poi si deve andare a scegliere e bisogna assolutamente evitare di tirare per la giacchetta chi si sta occupando del nostro Paese, sia Mattarella sia Draghi". Gubitosa dei 5 Stelle rilancia le parole di Conte sul confronto necessario anche col centrodestra e avverte, di elezioni anticipate non se ne parla. Poi rispetto alle voci tornate a circolare sulle turbolenze interne al movimento nega decisamente ogni ipotesi di scissione. "Leggo di continuo di addii, successioni, litigi. Ci fanno apparire all'esterno litigiosi. Non ho mai sentito nessuno, da quando è partito il nuovo corso, alzarsi in piedi e dire io sono contro il Presidente Conte e il nuovo corso, Presidente Conte dimettiti, mai, le do la mia parola, non l'ho mai sentito".

pubblicità
pubblicità
SCOPRI VOICE
SCOPRI VOICESCOPRI VOICE
Attualità, inclusion, sostenibilità, diritti. Raccontiamo il cambiamento, un video alla volta. Scopri Voice, il nuovo progetto editoriale di Sky Tg24
GUARDA ORA