Recovery fund, Castaldo: no a compromessi al ribasso

18 lug 2020

Il Parlamento Europeo deve essere alleato delle istanze sociali e soprattutto solidali che stanno portando avanti i paesi come l'Italia e la Spagna. Io quel richiamo che farò è di non votare, eventualmente, un compromesso al ribasso, quindi un'eventuale bilancio che dovesse essere decurtato del suo potenziale forte, legato alla quella che è la proposta originaria del recovery fund. I trattati ci riconoscono un voto finale di assenso, quindi il Parlamento ha tutto il diritto di svolgere il suo ruolo di rigettare, di rimandare, eventualmente, al mittente, un eventuale accordo. che spogli il Parlamento dalle sue prerogative, ma soprattutto che sia un compromesso fortemente annacquato rispetto alle istanze che volevamo. Se ad oggi discutiamo di uno strumento così innovativo come il recovery fund, grazie proprio al lavoro del Presidente Conte che ha saputo aggregare attorno a sè diversi Capi di Stato e di Governo.

pubblicità
pubblicità
I podcast di Sky TG24
I podcast di Sky TG24I podcast di Sky TG24
Ascolta e segui i podcast di Sky TG24: cultura, arte, informatica, scienza e tanti altri temi raccontati dalle voci dei giornalisti di Sky TG24
Scopri tutti i podcast