Referendum, botta e risposta tra Macina (M5S) e Sisto (FI)

21 ago 2020

Si corre il rischio che il deputato rappresenti solo il partito e non più il territorio. Parlava Togliatti di massa vivente. Ora io i 5 Stelle credo che l'unica massa vivente che conoscano è la piattaforma Rousseau, perché noi abbiamo avuto in campagna elettorale deputati che sono stati eletti senza essere stati mai neanche conosciuti, quindi ai 5 Stelle manca la logica del rapporto diretto con il territorio e con gli elettori, quindi si capisce perché vogliano virare verso una oligarchia di fondo di tipo orwelliano, cioè sostanzialmente i pochi che controllano i tanti. Con la riduzione del numero dei parlamentari noi abbiamo stabilito un rapporto demografico, cioè un eletto in relazione a un certo numero di popolazione, quindi di abitanti, che è fissato in circa un seggio ogni 300 mila abitanti, ci sono però regioni più piccole che hanno comunque una clausola di salvaguardia in virtù della quale, per esempio, l'Umbria avrà un seggio ogni 295 mila abitanti e la Basilicata un seggio ogni 193 mila, proprio per garantire la rappresentanza dei territori.

pubblicità
pubblicità
I podcast di Sky TG24
I podcast di Sky TG24I podcast di Sky TG24
Ascolta e segui i podcast di Sky TG24: cultura, arte, informatica, scienza e tanti altri temi raccontati dalle voci dei giornalisti di Sky TG24
Scopri tutti i podcast