Regionali, Conte: Salvini al citofono indegno e oscurantista

27 gen 2020

È bene che queste modalità non abbiano più seguito, perché io ho trovato veramente… lo dico adesso, dopo che la campagna è finita, non volevo interferire, però trovo veramente indegno andare in giro con le troupe, quindi anche con il clamore dei media che ci seguono, andare in giro a citofonare, additando singoli privati cittadini, a torto o a ragione, non importa, come colpevoli, responsabili di gravi comportamenti delittuosi. Questo veramente è inaccettabile. Mi ricorda delle pratiche oscurantiste del passato e noi non lo possiamo accettare.

pubblicità