Rovigo, al secondo turno eletto sindaco di centrosinistra

10 giu 2019

Se a Ferrara e a Forlì il centrodestra festeggia, a Rovigo a esultare è il centrosinistra. Il candidato del Partito Democratico, Edoardo Gaffeo, 51 anni, docente universitario, è stato eletto nuovo Sindaco del capoluogo polesano, col 50,98% dei voti. Niente da fare per la candidata della Lega, Monica Gambardella, sostenuta anche da Forza Italia e Fratelli d'Italia, ferma al 49,06%. Un testa a testa vinto dal candidato del centrosinistra, protagonista di un recupero davvero notevole, quasi 13 punti percentuali, che al primo turno lo separavano dalla candidata leghista. È una rimonta che ci riempie d'orgoglio. Abbiamo recuperato quasi 3000 voti, è stata una cavalcata veramente straordinaria. Sono veramente molto contento. Rovigo, dunque, torna in mano alla sinistra dopo due amministrazioni di centrodestra, l'ultima guida leghista terminata prima della scadenza naturale, a seguito delle dimissioni di alcuni Consiglieri dell'allora maggioranza. In Veneto continuano a lavorare bene le amministrazioni di centrosinistra. Ora, insieme a Padova, insieme a Belluno, possiamo avere anche Rovigo. Questo ci consentirà di fare anche un ottimo lavoro di squadra.

pubblicità

Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui.