Salvini a Pontida: "Penso a centrodestra allargato"

15 set 2019

Penso che questo Governo sia figlio di un enorme imbroglio e Renzi sia uno dei protagonisti di questo imbroglio. Penso che nè il PD, nè i 5 Stelle avranno gran fortuna per questo imbroglio. Quindi quello che faranno Renzi, Di Maio, Zingaretti, la Boschi... ecco sarò sempre più spesso a Roma, non solo in Senato a fare il senatore, ma anche in città, perché questo Governo della truffa vede anche l'accordo del duo sciagura per Roma e i romani: Raggi, Zingaretti. Se Roma è conciata come è conciata è grazie alla Raggi e grazie a Zingaretti. Se uno è un'alternativo alla sinistra è alternativo alla sinistra, appunto. No no, sono assolutamente d'accordo, ne avevo parlato con entrambi. Senta adesso con la Ocean Viking sono riusciti a spartire - i migranti tra i vari stati... - Non ancora. - Stanotte ne sono sbarcati 120. - Però sono riusciti a dividerli. - Sono già partiti? No. - Lo faranno No. ce ne sono decine di migliaia che a parole sarebbero dovuti andare all'estero. Il problema è che l'Italia torna a essere un campo profughi. Lo vedremo nelle prossime settimane. Le ONG hanno festeggiato, se smonteranno il Decreto Sicurezza sarà un'altra occasione di referendum perché sia il popolo ad opporsi alle scelte del Palazzo. Sull'immigrazione la vedo grigia, nei prossimi mesi, la vedo male. Sempre. Ogni giorno che il buon Dio manda in terra, mi domando cosa ho fatto di giusto, cosa ho fatto sbagliato. Sul fatto che occorresse andare alle elezioni, ero e rimango convinto, sul fatto che PS e 5 Stelle abbiano scelto la poltrona alla faccia della sovranità del popolo, è qualcosa che giudicheranno gli italiani. Sono contento così. Non farei mai a cambio, oggi non vorrei essere un Di Maio, oggi non vorrei essere un Di Maio che va col cappello in mano nelle sedi del PD in Umbria, in Emilia e in Calabria a chiedere due posticini, preferisco essere Salvini. Non teme la traversata nel deserto? Non possono scappare all'infinito dalle elezioni. Le bugie hanno le gambe corte, - il tradimento in Italia non paga mai. - Qualè il messaggio che parte oggi da Pontida - ai militanti? - Lasciatemelo dare. Prima parlo con i militanti, poi parlo con voi, se no cosa stanno qui a fare? C'è una colonna che non ho mai visto. Io vengo a Pontida da 26 anni però una giornata come quella di oggi non me la ricordo. Teoricamente per la politica normale, dovrebbe essere una giornata triste perché non abbiamo i ministeri, perché siamo l'opposizione. Sarà una delle Pontide più belle di sempre e quindi poi so già cosa andrò a dire Si certo: Governo del popolo contro Governo del Palazzo, il popolo ha degli strumenti, il popolo ha i Sindaci, il popolo ha i governatori, il popolo ha le proposte di legge, il popolo può raccogliere firme il popolo può chiedere il referendum, quindi ogni mese faremo un'iniziativa diversa in una regione diversa d'Italia. La Repubblica presidenziale è entrata nel programma della Lega? Ma da sempre autonomia ed elezione diretta vanno d'accordo però, ripeto, una cosa alla volta. Intanto mettiamo al sicuro il Paese dagli inciuci a vita e da una legge elettorale che permette a Tizio e a Caio di cambiare bandiera ogni quarto d'ora, - poi parleremo del resto. - A quale centrodestra pensa, lei l'altro giorno - ha visto Berlusconi... - Allargare, coinvolgere, coinvolgere energie, liste civiche, Sindaci, associazioni, comunità, andare oltre le vecchie sigle e i vecchi partiti. La manifestazione del 19 ottobre sarà l'esordio di questo, di questo nuovo modo di far politica. - Segretario mercoledì viene Macron a Roma come vede questa ritrovata intesa Italia Francia? Sono curioso di capire che cosa ha svenduto il Presidente del Consiglio in termini di sovranità e di economia italiana per avere la pacca sulla spalla che ha avuto da Macron e dalla Merkel. Vigileremo. Vigileremo. - Il ciondolo cos'è? Sono due croci, però non le esibisco sennò poi mi rimproverano. Me le tengo sotto la camicia.

pubblicità