Salvini: "Mi aspetto via il coprifuoco entro il 10/05"

04 mag 2021

Io non dico a metà maggio, oggi siamo ai primi di maggio, ma anche entro il 10 di maggio, se i numeri continueranno, e ormai sarà un mese, ad essere positivi, aumentano i guariti, aumentano i dimessi, aumentano i vaccinati, diminuiscono i contagiati, diminuiscono i ricoverati, non la Lega si aspetta le riaperture, l'Italia merita riaperture: al chiuso, all'aperto, di giorno e di notte, con l'eliminazione del coprifuoco. Questo non perché c'è un ordine del giorno, un impegno politico, se i numeri continueranno a essere positivi e se gli italiani continueranno a usare buon senso, ovviamente, io penso che il diritto al lavoro, alla vita e alla libertà, a maggio sia fondamentale. Quindi cosa mi aspetto? Che la gente possa tornare a lavorare tutta, in palestra, in piscina, al bar, al ristorante, al luna park, ai parchi tematici, nei centri estetici e ovunque, senza limiti di orario, perché in queste condizioni, anche di meteo, il coprifuoco è un danno alla salute. Per più ore la gente è libera di uscire, lavorare, comprare, passeggiare e respirare, meno possibilità ci sono di assembramenti, quindi il coprifuoco rischia di essere un danno, invece di un vantaggio e quindi cosa ci aspettiamo? Che il Presidente Draghi e il consiglio dei ministri, applichino la norma del buon senso.

pubblicità
pubblicità