Sardine a Milano, Saviano: "È la piazza del confronto"

01 dic 2019

Chi costringe questo movimento da avere un programma o progetto unico, sta rovinando la cosa più bella che c'è, cioè il momento del confronto, è una piazza che accetta la complessità, che non vuole banalizzare, perchè ha scelto la sardina perché è un simbolo che da solo è fragile, insieme risale correnti, resiste, è impossibile da frenare.

pubblicità

Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui.