Sea Watch, Conte: le leggi vanno rispettate

29 giu 2019

Sono stato un buon profeta, ma non perché avessi avuto una soffiata da parte di qualche procura. Semplicemente perché da giurista, conoscendo i provvedimenti che erano stati adottati e avendo contezza, dal mio punto vista, della violazione che veniva compiuta, prefigurava evidentemente delle responsabilità penali. Non voglio sostituirmi a chi ha competenza poi di accertare e verificare effettivamente in concreto, responsabilità penali, dico semplicemente e confermo. Adesso spetta alla Magistratura applicare le nostre leggi. Ci sono, che piacciano o non piacciano.

pubblicità