Sileri: ottimista sui dati, non credo serva chiudere regioni

24 mag 2020

Non credo che debba esserci in questo momento e sono sicuro che nei prossimi giorni anche qui la riserva verrà sciolta, il blocco da Regione a Regione. Dobbiamo dividere l'Italia in due parti principali, c'è la Lombardia è un caso a parte, perché li è avvenuto un vero tsunami, e le altre regioni dove il virus non è arrivato e che quindi devono essere preservate da diciamo focolaio possono partire e andare, diciamo da sé, contagiando molte persone. Però io non vedo diciamo, vi dico la verità, dai dati io mi aspettavo qualcosa di peggio, quindi, a dire il vero sono molto ottimista. Credo che andando avanti così torneremo una vita normale, con nuove regole, ma verso il normale.

pubblicità

Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui.