Stretta Covid, nuove misure in arrivo nel Cdm

23 nov 2021

I contagi crescono, restano sotto controllo certo ma il Natale è ancora troppo lontano per essere eccessivamente ottimisti e il contesto europeo di certo non incoraggia. Di qui il pressing delle regioni per mettere in campo nuove norme per fronteggiare l'avanzata del Covid. In arrivo una nuova cabina di regia e a seguire un Consiglio dei Ministri che varerà la nuova stretta. Un decreto con lo scopo di impedire nuove chiusure che, con le festività natalizie alle porte, bloccherebbero la ripresa. Ma non c'è solo il piano economico, l'obiettivo è anche e soprattutto evitare che con l'aumento dei casi il sistema ospedaliero possa tornare in sofferenza. Il modello di riferimento è quello tedesco delle "2G", un doppio binario per il certificato verde. Da un lato un super Green pass per vaccinati e guariti, che potranno accedere a ristoranti, cinema e teatri, e un pass semplice per chi ha scelto di non immunizzarsi, ottenibile con un tampone antigenico molecolare, che consentirà di accedere solo ai luoghi di lavoro e ai servizi essenziali. "Non ci possiamo più permettere", dice il Ministro per gli affari regionali Mariastella Gelmini, "di tornare alla stagione dei lockdown". Linea sposata dal PD: "Ogni azione che rafforza il contrasto al virus in questa quarta ondata, come terza dose e super Green passa, ha il pieno sostegno del Partito Democratico. Non consentiremo più chiusure e lockdown a causa di chi irresponsabilmente non si vaccina". Posizione tenuta anche dalla Lega, che pure pone dei distinguo: "Stiamo lavorando per le aperture, per evitare le chiusure, per evitare paure, per evitare che ai bambini venga esteso l'utilizzo del Green pass, perché con i bambini bisogna andare assolutamente cauti". Ma c'è chi non la pensa allo stesso modo: "Andiamo a bloccare per qualche ora al giorno e gli impediamo di andare al cinema, allo stadio, al ristorante come se andassero in continuazione al cinema, allo stadio, al ristorante, quindi andiamo a diminuire la circolazione del 2-3-4%, io non credo che questo risolverà il problema di impedire la circolazione del virus". Due i nodi ancora da sciogliere, da quando scatteranno le nuove misure e a partire da quale fascia di colore si applicherà il super Green pass. Intanto alla camera sette deputati sono risultati positivi.

pubblicità
pubblicità
I podcast di Sky TG24
I podcast di Sky TG24I podcast di Sky TG24
Ascolta e segui i podcast di Sky TG24: cultura, arte, informatica, scienza e tanti altri temi raccontati dalle voci dei giornalisti di Sky TG24
Scopri tutti i podcast