Unioni civili, approvati decreti attuativi

14 gen 2017

Ultimo miglio per le unioni civili. Il ritorno di Paolo Gentiloni nella stanza dei bottoni di Palazzo Chigi dopo il ricovero riparte con gli ultimi tasselli di una legge sfornata dal Governo Renzi, che ne sottolinea la continuità sempre rivendicata. L’Esecutivo ha varato i decreti legislativi e ora la legge che ha sdoganato le unioni omosessuali è completa, realizzando quella piccola rivoluzione copernicana che il mondo gay aspettava da troppi anni. “Era una promessa e ora è una legge” esulta la Sottosegretaria alla Presidenza del Consiglio, Maria Elena Boschi. “In sostanza oggi la legge ha iniziato, con questo ultimo passaggio, ad avere pieno vigore e questo nuovo istituto a essere pienamente attuato con tutte le sue implicazioni in tutto l’ordinamento”. Anche la Presidente della Camera, Laura Boldrini, è soddisfatta: “riconoscere i diritti rende l’Italia più inclusiva e giusta. Da oggi meno discriminazioni”. Un iter non facile quello del disegno di legge Cirinnà, che porta il nome della senatrice del PD diventata l’icona politica delle nuove famiglie arcobaleno, che ora sono riconosciute dallo Stato. Monica Cirinnà ha dovuto scrivere e limare il testo approvato in via definitiva l’11 maggio del 2016 dalla Camera dei deputati, tenendo conto dell’ostruzionismo di alcuni parlamentari cattolici della maggioranza del Nuovo Centrodestra e del Partito Democratico, che non volevano approvare un matrimonio bis in fotocopia per gli omosessuali. Così la legge è stata smontata e rimontata più volte proprio per non farla assomigliare troppo al matrimonio civile tradizionale. Quindi, nessun obbligo di fedeltà per i coniugi omosessuali, una procedura molto semplice per lo scioglimento, no alle adozioni per le coppie gay e lo stralcio della stepchild adoption, la possibilità dell’adozione dei figli del partner. Il 21 maggio la legge è stata pubblicata in Gazzetta Ufficiale, entrando in vigore dal 5 giugno. Ora gli ultimi tasselli perché il Governo possa mettere nero su bianco che, in tema di diritti, indietro non si torna.

pubblicità
pubblicità
I podcast di Sky TG24
I podcast di Sky TG24I podcast di Sky TG24
Ascolta e segui i podcast di Sky TG24: cultura, arte, informatica, scienza e tanti altri temi raccontati dalle voci dei giornalisti di Sky TG24
Scopri tutti i podcast