USA 2020, il Covid domina la corsa per la Casa Bianca

17 ott 2020

Donald Trump non si risparmia. Ieri dopo l'incontro a Miami con gli elettori in diretta TV ha fatto 3 comizi in un giornom la mattina in Florida e la sera in Georgia, stati dove vinse agilmente nel 2016, ma dove ora per lui il terreno appare più scivoloso, anche se al di là dei sondaggi e degli ascolti TV che hanno premiato Biden nella notte fra giovedì e venerdì nei confronti paralleli, i comizi del Presidente continuano ad avere una grande partecipazione e presenze di pubblico, spesso senza alcun rispetto di parametri sanitari fondamentali in tempi di pandemia. D'altronde lui il primo a comportarsi in modo opposto rispetto a quanto indicato da se stessa task force sul Covid 19, seguite in questo non solo dei sostenitori più devoti, ma anche della sua squadra, ieri, ad esempio, ha chiamato sul palco in uno dei comizi la sua consigliera Hope Hicks che due settimane fa sembrava essere stata la fonte del contagio per lo stesso Trump, anche lei guarita dal covid in viaggio in questi giorni con il Presidente si rifiuta di indossa la mascherina anche sull'Air force One. Ma questo atteggiamento che Trump secondo i sondaggi sta pagando caro in termini di consensi, inizia a creare crepe anche fra gli stessi repubblicani come l'ex governatore del new Jersey Chris Christie che aveva preparato Trump per il primo dibattito con Biden e aveva partecipato ad una serie di eventi alla Casa Bianca senza protezione, per poi infettarsi e finire in terapia intensiva per una settimana, ormai ripresosi Christie ieri ha lanciato un mea culpa che suona come un monito rivolto anche comandante in capo. Ho sbagliato a non proteggermi e a non rispettare le regole ha ammesso Christie in un comunicato, e ha aggiunto sbagliano tutti quelli che sminuiscono la malattia trasformando anche le mascherine in una questione politica.

pubblicità

Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui.