Vaccino Covid, Speranza: entro estate chi vorrà si vaccinerà

07 mar 2021

Da una parte l'allarme con l'avvertimento che la curva continua a crescere e servono ancora misure restrittive, dall'altra lo spiraglio con le parole sui vaccini. Il ministro della salute, Speranza, stavolta usa i due registri e nel dire che si augura che entro l'estate ogni italiano che lo vuole possa vaccinarsi, fa balenare uno spiraglio di ottimismo, il prossimo trimestre sarà decisivo e arriveranno 50 milioni di dosi fa sapere, ma anche il fatto che nel giro di pochi giorni ci sarà la circolare che rende AstraZeneca disponibile anche per gli over 65 è una notizia importante, così come l'apertura sul vaccino russo Sputnik che verrà usato anche quello, dice Speranza, se le verifiche andranno a buon fine. E poi ci sono gli indennizzi, altro tema su cui adesso il Governo deve accelerare ed è in arrivo il decreto sostegni, secondo la bozza più recente gli indennizzi imprese, aziende in crisi, saranno sulla base della differenza di fatturato fra il 2020 e il 2019, quindi non più calibrati su base mensile, ma annuale, ci sarà un altro miliardo per rifinanziare il reddito di cittadinanza, sembra certo che i versamenti fiscali e le rate della rottamazione resteranno congelati fino al termine di aprile, il blocco dei licenziamenti sarà prorogato a fine giugno e la cassa integrazione COVID dovrebbe essere prolungata per tutto l'anno.

pubblicità