Chiuso il divorzio tra Johnny Depp e Amber Heard

È stata una battaglia senza esclusione di colpi, in cui si è parlato di violenza domestica e di ricatto finanziario. Si è chiuso ora definitivamente a Los Angeles il divorzio tra il pirata Johnny Depp e l’ex moglie, più giovane di lui di 23 anni, Amber Heard. Stando ai documenti, Depp manterrà il possesso di numerosi beni immobiliari, tra i quali una proprietà nella Città degli Angeli, una a Parigi e la sua isola, paradiso della privacy, alle Bahamas. All’attore rimarranno anche oltre 40 veicoli, tra auto d’epoca e la sua collezione di moto, e naturalmente le barche. Alla Heard è andata, invece, la custodia dei celebri, dopo la vicenda del trasporto illegale in Australia, due cagnolini Yorkshire Terrier, Pistol e Boo, e i 7 milioni di dollari di cui già si era tanto parlato e che la ragazza ha deciso di dare in beneficenza. Di questi, Depp ne avrebbe sborsati al momento solo 200.000. Il resto lo ricaverà dalla vendita di alcune proprietà e dal suo prossimo film “Pirati dei Caraibi – La vendetta di Salazar”, al cinema in Italia dal 24 maggio. Dopo un anno e tre mesi, un’ordinanza restrittiva per Depp e il successivo ritiro delle accuse da parte della ex viene, dunque, scritta la parola “fine”, con il commento del legale di lei, Pierce O’Donnell, che ha dichiarato ai media “tutto quello che Amber voleva era il divorzio, e l’ha ottenuto. Per lei è un gran giorno” e il comunicato dell’avvocato di lui, Laura Wasser, che ha espresso la felicità di tutti nel mettere questo capitolo sgradevole della vita di Depp e della sua famiglia alle spalle.


  • TAG
Autoplay