Cirque du Soleil, il tour italiano di "Corteo"

Quando ero bambino. 51 acrobati, tra cui 8 sono medaglie olimpiche, musicisti, cantanti, attori da tutto il mondo. Il cast del Cirque du Soleil, propone una delle sue produzioni più amate e coinvolgenti. “Corteo” dal 2005 ad oggi è stato visto da quasi 9 milioni di persone. Lo show, che ha già raggiunto 19 paesi e 4 continenti, in Italia è partito da Torino e arriverà nei palazzetti di Bologna e Pesaro. Sulla scena del Forum di Assago l'illusione sfida la realtà già nella trama. Sai cosa faccio? Ti porto a ballare a Campremoldo. Mauro... Un clown interpretato dall'attore Mauro Mozzani, immagina il suo funerale e si trova a vivere un sogno, dagli echi felliniani. L’ambientazione è in uno spazio misterioso tra terra e paradiso in cui il pubblico si trova immerso. Un’atmosfera sorprendente in cui non c'è tristezza, anzi, tutto si trasforma in una parata profana e in una festa che nasce dalla fantasia e dalla mente creativa di un pagliaccio. Mamma, un panino con la mortadella. Tragico e ridicolo si sposano alle straordinarie esibizione degli acrobati circensi. Artisti e marionette, giocolieri, equilibristi e funamboli, animano lo show della compagnia canadese. Divertimento e spontaneità incontrano la forza e la fragilità del protagonista, che rivivrà, sia pure in una chiave surreale, i momenti più importanti della sua vita.


  • TAG