Jova Beach Party, la festa finale dei 100 mila a Linate

Autunno è quando Jova Beach Party finisce. E' atterrato ieri sera con centomila persone in pista, il tour più bello di Lorenzo, il più pazzo, il più difficile. 17 date spiaggia dopo spiaggia, poi montagna e alla fine in aeroporto. Linate addosso, nove ore di musica, Linate che diventa la cosa che somiglia di più a Lorenzo, la sua moto, la sua bici, un po' parco giochi, un po' Ibiza, un po' Woodstock, un po' col sole e un po' con la luna, la festa finale di una grande festa in attesa della prossima "Jova cosa". Sono qui per dare l'esclusiva del tour dell'anno prossimo di Lorenzo, che sarà a Malpensa, Fiumicino e Capodichino. DJ Set dal pomeriggio, Lorenzo sposa l'ultima coppia dell'estate, poi ancora disco, Benny Benassi. Poi lo show non show del concerto non concerto, sul palco arriva Tommaso Paradiso in prima uscita "The Giornalisti free", poi "Salmo" e poi gran finale. Navigazione lunga a questo Jova Beach Party, con qualche turbolenza, ma alla fine il messaggio per la tutela dell'ambiente ha fatto vibrare tutti i bassi, è una vittoria. Ragazzi, che avventura incredibile è stata, la più bella da quando faccio questo lavoro. Ma quello che, questo lavoro, poi chiamarlo lavoro è strano. Il tour di Lorenzo esploratore, selezionatore di cose nuove, nato per una scintilla, in una riunione di Milano, chiude con un saluto di Parmitano dallo spazio, e già ce lo vediamo nella prossima riunione. Ragazzi, facciamo il "Jova Moon Party".


  • TAG