Milano moda uomo, da Dolce&Gabbana sfilano i millennials

Sono nati tutti dopo il 1990. Sono i 49 Millennials in passerella da Dolce e Gabbana, figli di quella generazione post Justin Bieber su cui la D&G family ha messo gli occhi già da tempo. Ragazzi nati nell’epoca digitale, capaci di sfruttare questa tecnologia con grande intelligenza. Star del web, su YouTube milioni di visualizzazioni, come Austin Mahone, cantante americano che con la sua performance ha accompagnato la nuova collezione maschile per il prossimo autunno-inverno. “Non ho mai cantato a una sfilata. Sono emozionato”. “Hai ottenuto successo grazie a YouTube. Questo è il grande potere di oggi”. “YouTube è una grande piattaforma per iniziare. È la strada giusta per noi ragazzi”. Figli di personaggi celebri come Pamela Anderson e Tommy Lee, Lionel Richie, Jude Law, Sylvester Stallone o, semplicemente, influencer da milioni di followers, sempre in tuta e t-shirt, hanno tutti scelto di indossare in passerella abiti eleganti. “Che outfit avete scelto oggi?”. “Io indosso questo, un pigiama con sopra un lungo piumino fino ai piedi e diversi occhiali. Sarò grande”. Sono i nuovi principi, il nuovo Gattopardo, il nuovo futuro, ragazzi che non vogliono compiacere e che Domenico Dolce e Stefano Gabbana hanno voluto per rappresentare la loro moda. “La famiglia Dolce e Gabbana continua questa sera con i Millennials”. “Oggi lui è anche con la sua mamma”. “Sei qui accompagnato dalla tua mamma?”. “Per lei era un sogno poter assistere a una sfilata di moda, e oggi ne vede una con suo figlio”. “L’idea nostra, oggi, è mostrare. Noi abbiamo chiamato questa collezione ‘I nuovi principi’, the new prince, the new king, perché questa nuova generazione oggi sono principi, ma saranno coloro che domani porteranno avanti una nuova generazione, una nuova cultura”.


  • TAG
Autoplay