È morto Cameron Boyce, attore idolo di Disney Channel

08 lug 2019

Il mondo dello spettacolo dice addio a un'altra star. Idolo tra i più giovani si è spento, a soli vent'anni, Cameron Boys attore della serie televisive di Disney Channel. Secondo alcuni media americani, Boys, sarebbe morto durante il sonno a causa di un attacco di epilessia, patologia per cui era da tempo in cura. Nato a Los Angeles il 28 maggio del 1999, è cresciuto sotto i riflettori. Dopo i primi passi della pubblicità ha debuttato prima in televisione nella soap opera "General Hospital: Night Shift", per poi arrivare sul grande schermo. Il giovane ha infatti recitato in numerosi film, tra cui "Riflessi di paura", "Eagle Eye" e "Un weekend da bamboccioni", ma a consacrarlo tra il pubblico dei giovani sono stati lo show Disney "Jessie" e soprattutto il personaggio di Carlos, figlio di Crudelia Demon nella saga filmica "Descendants". La famiglia ora chiede la dovuta privacy per affrontare il lutto. "Il suo spirito", ha spiegato il portavoce della famiglia, "continuerà a vivere attraverso la gentilezza e la compassione di tutti coloro che lo hanno conosciuto e amato".

pubblicità

Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui.