Al Festival di Sanremo Elodie in gara con Andromeda

05 feb 2020

Allora, soddisfatta della prima serata, della prima esibizione? Abbastanza. Sono contenta, è andato tutto bene, non sono caduta, non ho fatto grandi scivoloni. Mi sembra di capire dagli altri che sia stata forte, che quello importa. Le reazioni ci sono, sono molto belle. Tra l'altro tra i bookmakers sei salita in testa, però tocca qualcosa che ha a che fare col ferro. Okay. Messaggi, reazioni tue che hai ricevuto? Lui. Lui chi? Sandro, l’autore della canzone. Alessandro l’ho chiamato appena ho finito di esibirmi per capire se fosse orgoglioso o meno di com'era andata l’esibizione. Ci tengo molto, ovviamente, avendola scritta lui. Era molto contento, mi ha detto che sono stata più che brava. In realtà ho ricevuto molti complimenti, che però rimango sempre molto, devo fare, posso fare meglio secondo me. Quello ho detto. Secondo me posso fare meglio. Duetti del giovedì? Giovedì duetterò insieme a Aeham Ahmad. Canteremo insieme, io canterò, lui suonerà, un pezzo di Eros Ramazzotti che è “Adesso tu”. È un brano a cui sono molto legata e secondo me cantarlo con lui lo renderà ancora più prezioso. Andiamo al dopo duetto. Esce il disco venerdì. Sì, venerdì 7 febbraio uscirà il mio nuovo disco che è “This is Elodie”. Niente. Ci ho messo due anni per farlo. Sono molto contenta e la prima pietrina è proprio “Andromeda”, che aprirà il disco.

pubblicità

Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui.