Bocelli difende Domingo dopo le accuse di molestie

13 nov 2019

Bocelli difende Domingo e definisce assurdo ciò che sta accadendo al 78enne divo spagnolo dell'opera, cancellato da diversi cartelloni, dopo essere stato accusato di molestie sessuali da una ventina di donne. Allora domani può alzarsi una donna e dire Andrea Bocelli mi ha molestato 10 anni fa e da quel giorno allora nessuno vuole cantare più con me, i teatri non mi chiamano più. Cioè, questo è un assurdo. Le accusatrici, quasi tutte cantanti d'opera, nel corso di interviste rilasciate in agosto all'agenzia Associated Press hanno detto che Placido Domingo ha provato a fare pressione su di loro per avere rapporti sessuali talvolta discriminandole nella professione in caso di rifiuto. La star spagnola ha rigettato le accuse definendole inesatte e non si ha notizia di procedimenti giudiziari a suo carico. Io credo che innanzitutto si debba aspettare che ci sia una sentenza che condanna questa persona. Poi, quando dovesse esserci un giorno, allora il giudizio morale su questa persona cambierebbe anche da parte mia, naturalmente. Non il giudizio artistico, perché sono sempre due cose distinte. Placido Domingo, dopo le cancellazioni a Los Angeles, San Francisco e Dallas, ha terminato il suo lungo rapporto con il prestigioso Metropolitan di New York, ma continua a esibirsi con successo in Europa, dove sono previsti eventi per tutto il 2020. Giorni fa, invece, è stato lui stesso a ritirarsi dall'impegno previsto a Tokyo in vista delle Olimpiadi, senza fare riferimento allo scandalo, ma citando la complessità del progetto.

pubblicità
pubblicità