Bruce Lee, eroe del Kung-Fu, avrebbe 80 anni

26 nov 2020

Bruce Lee, eroe del Kung fu, simbolo cinematografico di onestà, coraggio e forza. Personaggi sempre dalla parte degli oppressi. Vorrsti entrare nel giardino? No no, mettiti a quattro zampe e se ci tieni ad entrare, ti ci porto io tenendoti al guinzaglio. Un successo decretato nei cinema popolari, una star dell'orgoglio per le minoranze degli anni 70, anche in Occidente. State buoni e tranquilli, farò altrettanto. Oggi avrebbe 80 anni, ma la sua vita è stata spezzata all'età di 32 da un'emorragia cerebrale, le circostanze della sua morte hanno prodotto dubbi e sospetti. Origini cinesi, nato a San Francisco, campione di arti marziali e cultore di filosofia, lanciato dalle serie tv americane, ma consacrato dai film di Hong Kong. Portò l'esordiente Chuck Norris per una scena di combattimento nel Colosseo, pietra miliare dei film d'azione, è stato anche il primo protagonista cinese di un film di Hollywood. Ricorda, il nemico ha soltanto immagini. Per Kareem Abdul-Jabbar, Steve McQueen e altri vip fu eccezionale istruttore, anche Quentin Tarantino ha omaggiato più volte la sua leggenda, la tuta gialla di Bruce Lee è la stessa di Uma Thurman in Kill Bill.

pubblicità