Bruce Springsteen vende il suo catalogo a Sony per 500 mln

17 dic 2021

500 milioni di dollari. Questo è il prezzo di tutto il catalogo musicale di Bruce Springsteen, acquistato da Sony Music. Almeno stando alle fonti di Billboard e New York Times, che hanno riportato la notizia senza però ottenere conferme o smentite dalle parti in causa. Una cifra record, una cifra da Boss, perché nessuno aveva mai incassato tanto per cedere i diritti sulla sua musica. Per intenderci, sono 100 milioni in più di quelli versati dalla Universal sul conto del premio Nobel Bob Dylan, per lo stesso tipo di affare. Per incassare la somma, tutta sull'unghia e immediatamente, Springsteen avrebbe rinunciato alle royalties sui suoi brani, canzoni come Born in the USA, The River, Streets Of Philadelphia, capolavori di un artista che in 50 anni di attività ha venduto 65 milioni di copie, con un catalogo che, secondo Billboard, genera 7,5 milioni di ricavi l'anno. Persino per il mito di Born to Run però, viene prima o poi il momento di scendere a patti con la garanzia di un guadagno sicuro e anche chi finora, ha sempre pensato che la musica del Boss non avesse prezzo, pare proprio sia costretto a ricredersi.

pubblicità
pubblicità
I podcast di Sky TG24
I podcast di Sky TG24I podcast di Sky TG24
Ascolta e segui i podcast di Sky TG24: cultura, arte, informatica, scienza e tanti altri temi raccontati dalle voci dei giornalisti di Sky TG24
Scopri tutti i podcast