Design Week, i distretti di Isola e Tortona

13 apr 2019

Tortona e Brera, le 5 Vie, ma anche la zona dell'Isola e il più recente Spazio Ventura. La creatività invade Milano, è il fenomeno della Design Week, scadenzata dagli eventi del Fuorisalone. Mostre, istallazioni, feste, inaugurazioni che trasformano la città. E cosi vie e quartieri per un’itera settimana diventano distretti espositivi, i cosiddetti Design District, concentrati di vivacità culturale e sperimentazione. Dell'archistar disponibile a raccontare l'ultimo progetto a designer emergenti, come all’Isola Design District. Facciamo una selezione molto selettiva perché per noi è importante avere tanti designer con qualità molto alta. Vengono da ovunque, tutto il mondo. Abbiamo dal Messico, Singapore, italiani, artigiani. Potete trovare progetti diversi che non si possono trovare ovunque. I giovani creativi sono riuniti nel Milano Design Market di via Pastrengo 14. Qui è possibile ammirare anche il progetto “Find the lost city”, dove i muri sono rivestiti da carta da parati ispirati a un'Italia perduta, quella vittima del terremoto di Amatrice. E poi c'è Palazzo Lombardia che quest'anno ospita “Terra mia”, un prototipo di alloggio costruito utilizzando materiali naturali come bambù, terra, sabbia e argilla, irrorati da droni. Tra le location sparse in quelle che pochi anni fa erano vie periferiche di Milano sarà possibile anche gustare un drink nel primo bar interamente stampato in 3D e completamente biodegradabile. Altro distretto protagonista di questa lunga settimana dedicata al design è Tortona. Tra le istallazioni di maggior impatto sicuramente quella dell'artista inglese Alex Chinneck, famoso per firmare le sue opere con una zip. Edificio ospitato all'interno dell'Opificio 31 dall'estetica apparentemente tradizionale, sembra infatti aprirsi grazie a un’enorme cerniera per rivelare con ironia cosa si nasconde dietro alla facciata. È forse l'istallazione più fotografata, ma, camminando per le vie di Tortona che prima dell'arrivo del teatro e poi del Silos di Giorgio Armani non era certo così cool, ogni cortile merita una visita. Gli spazi ex industriali diventano location di grande impatto scenografico e tutto diventa design.

pubblicità

Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui.