Diavoli, Alessandro Borghi racconta la serie di Sky Atlantic

17 apr 2020

“Diavoli” è un prodotto che è assolutamente in grado di arrivare alla stessa maniera a tutti, proprio perché c'è una correlazione molto stretta tra la finanza che andiamo a raccontare e la nostra vita di tutti i giorni, come cittadini e come esseri umani. Attraverso “Diavoli”, nella nostra serie c'è, ovviamente, tutta una parte di intrattenimento, che è sacrosanta, per far divertire le persone, cercare di tirarle dentro con noi e costringerle e convincerle a passare a dedicarci queste due ore e quasi a non riuscire più a staccarsi. Dall'altra parte, c'è tutto un filone che, se vogliamo chiamarlo, è più tecnico e che ha proprio una strettissima correlazione tra le scelte che vengono prese in ambito di finanza e il famoso “Butterfly Effect”. Ti ricordi? Se da una parte c'è qualcuno che spinge il pulsante dell'invio per shortare un'azienda, per comprare un'azione e per vendere delle quote di qualcosa, sicuramente dall'altra parte c'è qualcuno che ne subirà le conseguenze o positive o negative e quel qualcuno potremmo anche essere noi, perché questa cosa non vale soltanto per chi lavora in Borsa, ma - io faccio sempre questo esempio perché è molto diretto - va a influire, per esempio, sul prezzo della spesa. Eccola, quindi riguarda anche mia nonna, anche se lei non lo sa!.

pubblicità
pubblicità
I podcast di Sky TG24
I podcast di Sky TG24I podcast di Sky TG24
Ascolta e segui i podcast di Sky TG24: cultura, arte, informatica, scienza e tanti altri temi raccontati dalle voci dei giornalisti di Sky TG24
Scopri tutti i podcast