Festival dell'amore, evento per il sentimento principe

09 giu 2019

Si chiama sogni d'amore questa installazione che accoglie i visitatori alla Triennale. Su un letto, coppie di attori o di volontari, si riposano, abbracciati tra le lenzuola. Un inno all'intimità che ci porta per mano nell'atmosfera del Festival dell'Amore. La seconda edizione di questo appuntamento ha per ambientazione gli spazi della triennale. Una scelta che avviene in concomitanza con la 22ma esposizione internazionale. Il Festival è un'esperienza immersiva, caratterizzata da talk, musica, letture, ma anche da pubbliche dichiarazioni d'amore. Si chiamano liberi matrimoni e sono delle unioni simboliche tra coppie o gruppi di persone, con tanto di scambio di promesse e di speranze. Secondo gli organizzatori dell'evento, infatti, l'amore è quel sentimento in grado di sconfiggere il clima di cinismo e disincanto che sta contaminando le relazioni umane. Abbiamo pensato che il festival che mancava era quello che toglieva tutte le interfacce e puntava diritto alla cosa più importante dell'essere umano che è l'amore. Come tale ha infinite sfaccettature. Forse è l'unico sentimento che è infinite cose. Noi qui tentiamo di rappresentarne il più possibile. Fra le varie attrazioni del reality festival, c'è anche un'istallazione artificiale voluta da Sorgenia, che legge le emozioni delle persone, trasformandole in luci, suoni e musica. Al festival dell'amore è tuttavia il cuore il vero elemento ricorrente. 70 artisti hanno personalizzato questo simbolo universale, dando ad esso svariate forme. Per i responsabili della manifestazione è già tempo di bilanci, al termine di questa seconda edizione. Se per la prima edizione abbiamo avuto 18000 persone, quest'anno possiamo dire di superare il doppio.

pubblicità

Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui.