Gli Stones tornano con un brano dedicato al lockdown

24 apr 2020

Strade deserte, piazze vuote, città fantasma, Londra, Los Angeles. Il mondo a porte chiuse al tempo del coronavirus, raccontato nel nuovo singolo dei Rolling Stones. “Living in a ghost town” vivere in una città fantasma, un brano nato nel 2019 prima della pandemia. Li si vede, infatti, in uno studio di registrazione e poi modificato e filmato durante il lockdown perché, come spiegano le pietre rotolanti del rock, questa canzone può assumere un significato ancora più importante se proposta e ascoltata in questo periodo. Il singolo farà parte del loro nuovo album. I Rolling Stones non gli unici artisti che durante l'isolamento stanno proponendo nuovi brani, e che non si tirano indietro se chiamati a partecipare a maratone musicali, in collegamento dalle loro case. Eccoli insieme in mezzo alla gente, in queste immagini ormai di repertorio, che però ci regalano un po’ di leggerezza di tempi andati.

pubblicità
pubblicità
I podcast di Sky TG24
I podcast di Sky TG24I podcast di Sky TG24
Ascolta e segui i podcast di Sky TG24: cultura, arte, informatica, scienza e tanti altri temi raccontati dalle voci dei giornalisti di Sky TG24
Scopri tutti i podcast