L'Arena di Verona riparte con omaggio a operatori sanitari

26 lug 2020

É un abbraccio all'Italia ferita, un coro di ringraziamenti a medici e infermieri che nasce sulle note dell'inno di Mameli e culmina nel và pensiero, in un viaggio attraverso i brani più celebri della nostra tradizione operistica, all'Arena che riparte con un palco spostato al centro e una nuova disposizione di cantanti orchestrali per poter accogliere tremila spettatori consentiti dalle regole del distanziamento a fronte degli oltre 13500 dell'era pre-Covid. Vogliamo restituire a coloro che hanno dato tanto e ancora stanno dando, agli operatori sanitari, e che probabilmente daranno, insomma, tutto quello che hanno fatto per noi. 22 gli artisti, tutti italiani, che si sono esibiti, guidati da 4 direttori d'orchestra nella serata il cuore della musica, con cui si è aperta la rassegna che sostituisce il classico festival lirico estivo rinviata al 2021, tra loro anche un giovanissimo violinista, vero enfant prodige. Ho iniziato a 4 anni, primo giorno che sono arrivato in conservatorio con mia mamma nel passeggino è stata fermata dalla bidella che le ha detto signora capiamo la necessità per suo figlio quando viene a lezione potrebbe lasciarlo a casa, perché pensavano fosse lei lo studente, cosi ho iniziato, sempre per gioco al conservatorio a 13 anni mi sono diplomato. La mia vita è sempre stata questa, fin da quando avevo 2 o 3 anni ho sempre vissuto quella musica al mio fianco, con il violino al mio fianco ,per cui la normalità per me è questa. La normalità dell'Arena tornerà speriamo il prossimo anno, quando i gradoni potranno nuovamente riempirsi, resterà il senso di vuoto per la scomparsa di Ezio Bosso che tanto amava questo anfiteatro. Se abbiamo fatto tutto questo in parte è anche merito suo. È stato ogni giorno al telefono con noi per aiutarci. Lui era molto molto triste ovviaente di non poter lavorare. Questa anche formazione del coro che inizialmente nella mia mente era a ellisse per me, mezza, quindi una doppia fila, è stato lui a dire ma perché non fai tutto a ellisse? Spero al più presto di dedicargli una serata tutta, tutta, tutta per lui.

pubblicità
pubblicità
I podcast di Sky TG24
I podcast di Sky TG24I podcast di Sky TG24
Ascolta e segui i podcast di Sky TG24: cultura, arte, informatica, scienza e tanti altri temi raccontati dalle voci dei giornalisti di Sky TG24
Scopri tutti i podcast