Nations Award, il Gala di Taormina tra arte e sostenibilità

20 set 2020

Si è chiusa al Teatro antico di Taormina la quattordicesima edizione del Nation Award, il premio cinematografico delle Nazioni. Al centro della kermesse di quest'anno il grande cinema, ma anche la salvaguardia la tutela dell'ambiente. Il premio organizzato da Michel Curatolo, con la direzione artistica di Tiziana Rocca, comincia sulle note del giovane pianista e compositore Alessandro Martire che omaggia il grande Ennio Moricone, accompagnato dalla straordinaria voce del soprano turco Gonca Dogan. Il premio cinematografico delle nazioni alla carriera viene assegnato per la recitazione a Jean Sorel, attore francese dalla capacità e dal fascino unico, divenuto icona anche nel nostro cinema, mentre il premio alla regia è stato consegnato ad Abel Ferrara, considerato uno dei registi più importanti della scena indipendente americana che prova ad interrogarsi sul ruolo del cinema nella salvaguardia del pianeta. Il premio alla carriera è andato a Sandra Milo, per il contributo dato al cinema italiano attraverso film che ne hanno segnato la storia.L'attrice, a cui stanno molto a cuore le tematiche ambientali, ha voluto rimarcare l'importanza della campagna di raccolta fondi per il rimboschimento dei territori pesantemente colpiti dalla devastazione degli incendi che, insieme a Legambiente, è stata rilanciata nel corso di alcuni convegni tenuti durante i due giorni della manifestazione. Salviamo gi alberi, amiamoli, perché sono veramente la vita, l'allegria e la storia del nostro Paese. Premiata, come donna simbolo del cinema italiano, Gloria Guida, che ricorda con emozione come proprio 40 anni fa la sua carriera cominciò in Sicilia, nella splendida Taormina. Riconoscimento anche a Fabio Troiano, che durante i ringraziamenti si è detto convinto che il cinema italiano, sebbene nell'incertezza della pandemia, stia ripartendo. Mentre per aver rappresentato l'Ucraina in Italia attraverso la sua carriera di attrice premiata anche Anna Safroncik.

pubblicità

Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui.