Nour, il film sui migranti con Sergio Castellitto

30 lug 2020

La storia di Nour è la storia di tutti i migranti, una storia di paura e speranza più grande di quella bimba di 10 anni che da sola, strappata con la violenza dai propri genitori, ha attraversato il mare, arrivando a Lampedusa. Il medico dell'isola, Pietro Bartolo, l'aveva già raccontata in un libro. Ora il regista Maurizio Zaccaro e Sergio Castellitto la portano al cinema. “Vai, vai col dottore”. “Dai, vieni”. “No, no”. “Don't worry, don't worry”. “A noi, diciamo, cosiddetti artisti spetta il compito di raccontare, di raccontare attraverso la metafora, attraverso la narrazione, attraverso la poesia, una poetica in qualche modo, dove c'è molta verità, dove certe volte c'è più verità in quella narrazione che nella verità, come dire, polverosa, che spesso la politica ci offre”. “Non so se hanno mai capito quello che io vedevo esattamente. Un'isola con un porto libero, aperto a chiunque avesse il desiderio di entrare”. “Quando ho girato “Nour”, l'ho girato con la massima determinazione per fare una cosa, come posso dire, che pensavo potesse un po' scuotere. A me piace quando uno va al cinema, quando si poteva andare al cinema, entri nella sala con uno stato d'animo e poi visto il film esci con un altro stato d'animo. Ecco, questo mi piace”. Il film, come evento speciale in sala dal 10 al 12 agosto, arriverà poi su Sky con la speranza racchiusa nelle parole del medico Bartolo. “Poi alla fine ho sentito il dovere dopo 25 anni di raccontarle queste cose, e l'ho fatto attraverso questi mezzi, questi mezzi che effettivamente entrano, come le dicevo, nel cuore, entrano nella mente e magari chissà se non riusciranno anche a smuovere le coscienze di chi ancora oggi si gira dall'altra parte e fa finta di niente”.

pubblicità

Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui.