Ritorno al cinema in ordine sparso nel mondo

11 mag 2020

Cinema chiusi per l'emergenza virus, lo spettacolo per il momento non può continuare. Le associazioni di categoria stanno dialogando con il Ministero dei beni culturali su misure di sicurezza e riaperture. Per l'estate, intanto, c'è il progetto di far lavorare centinaia di arene in tutta Italia. Nel Regno Unito e il 1° luglio la data fissata per il via libera a locali pubblici come i cinema. In Spagna ci sono state proiezioni nelle strade e si tornerà nei cinema a un terzo della capacità da fine maggio. Il Drive In, cinema all'aperto, ma dentro la propria auto, ha fatto registrare un boom nelle scorse settimane in Corea del sud, dove le sale hanno chiuso volontariamente. Dal 30 aprile stanno riaprendo con successo. Sempre in Asia cinema aperti a Hong Kong e nuovo inizio in vista nell'importantissimo mercato cinese. Anche in Germania il Drive In è andato bene in queste settimane, ma il ritorno in sala è imminente e differenziato. In Sassonia, Schleswig Holstein, sarà il 18 maggio. Il 30 nel Land più popoloso, il Nordreno Vestfalia dove il distanziamento sarà di un metro e mezzo. Negli Stati Uniti è attesa della ripartenza. Ci vogliono grandi film per portare la gente in sala e il fantascientifico Tenet di Christopher Nolan, potrebbe essere il primo campione d'incassi della fase di convivenza col virus. Per te ho sola una parola: Tenet!.

pubblicità
pubblicità
I podcast di Sky TG24
I podcast di Sky TG24I podcast di Sky TG24
Ascolta e segui i podcast di Sky TG24: cultura, arte, informatica, scienza e tanti altri temi raccontati dalle voci dei giornalisti di Sky TG24
Scopri tutti i podcast