Shaun al cinema, nelle sale il film sulla simpatica pecora

14 set 2019

Strani avvistamenti in un campo di un'azienda agricola in Piemonte, poco lontano da Torino, è stato segnalato il ritrovamento di un enorme cerchio comparsa misteriosamente nella notte nei suoi terreni. Ma il mistero è durato pochissimo, perché è bastato avvicinarsi al disegno per notare che al centro c'era il simpatico faccione di Shaun,la pecora protagonista di una serie tv di gran successo in tutto il mondo. Questa impronta gigante dal diametro di 50 metri non dimostra infatti alcuna presenza aliena è invece un'opera di Land Art realizzata da Francesco Grassi, uno dei più famosi ingegneri e artisti di Crop Cycle, i famosi cerchi che molti pensano arrivino dal cielo. Un'ingegnosa trovata per lanciare il film "Shaun, vita da pecora", Farmageddon. In arrivo al cinema il prossimo 26 Settembre. Nella sua avventura Shaun si troverà infatti a dover fare i conti con un ospite intergalattico un extraterrestre di nome Lula, atterrata con la navicella, proprio accanto alla fattoria di Mossibot. Un incontro inaspettato che metterà la pecorella in un mare di guai.

pubblicità