VIDEO Ultimo a Sky Tg24: nuovo brano molto intimo

13 dic 2019

Ho bisogno di amarti ma non come vuoi tu, completare i tuoi gesti, spegnerti la TV. “'Tutto questo sei tu' è un brano molto intimo. Ho cercato di essere molto minimale anche nell'arrangiamento e anche nel testo”. Tutto questo sei tu. “Ho provato ad andare dritto al punto senza usare troppi giri di parole, troppi colori anche sonori. Ho voluto un può spiegare il non riuscire a vivere una relazione da entrambe le parti in modo sereno. La canzone parla un po' di questo, un po' della difficoltà di non riuscire a convivere con le debolezze di tutti”. “Mi rendo conto che nel tuo essere sincero nello scrivere racconti un po' la storia che appartiene a tutti noi, questo un po' in tutti i suoi brani. Può essere questo un filo rosso?”. “Mi viene naturale parlare di cose molto vere, nel senso che scrivo semplicemente quello che mi capita”. Io ti aspetto perché, nell'attesa che ci riesco a ritrovarmi, a ritrovarti, a ritrovare un senso, ho sempre scritto forse per sentirmi meno solo. “Adesso il nuovo singolo. Si guarda al 2020. Come lo affronti?”. “E' sicuramente la parte più bella del mio mestiere, cioè quello di andare un po' ad applicare, tra virgolette, quello che uno fa in studio, davanti alla gente, davanti alla gente che ti dà l'opportunità di fare questo mestiere”. Ero a un passo dal perdere te, ma tu eri a un passo dal perdere me. “Ma prima di una esibizione, prima di un concerto, un po' le gambe ti tremano o no?”. “E' ovvio che il contesto ti porta a far tremare le gambe, però poi se uno fa una riflessione dice “io devo cantare, devo fare quello che ho sempre fatto”. Poi ovviamente ci sono tante persone, però se tu guardi quello che devi fare, è sempre la stessa cosa che fai in studio, che fai da sempre. Amo conoscere sempre di più la musica in tutte le sue sfaccettature. Io ho studiato molto il pianoforte e adesso sto iniziando a studiare la chitarra. Mi piace conoscere sempre di più la musica. Secondo me la spontaneità riesce se tu dietro sei sicuro di quello che sei”. Ogni rondine al guinzaglio.

pubblicità

Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui.