Panatta compie 70 anni

09 lug 2020

Sono insieme ai miei figli, ai miei nipoti, alla mia compagna e ai miei amici molto cari. Lei ha detto che voleva fare nuoto quand'era bambino, ma i corsi erano già chiusi, poi arriva suo padre e la iscrive a tennis e lei diventa un campione con la “C” maiuscola. Forse è stato meglio così, forse se facevo nuovo finivo a fare il bagnino, chissà! Comunque è andata bene così, è stata una cosa che mi ha dato tantissimo, è stato un periodo della mia vita molto gratificante, però c'è tutto il resto della vita che, probabilmente, è più importante. C'è qualcuno che dice che è mancato un po' di gioco nel sangue o lo zio di Nadal sugli spalti. Menomale che è mancato. Perché sto bene così come sto, se fossi diverso forse non sarei riuscito neanche a fare quello che ho fatto, poi ognuno ha la sua carriera, non bisogna mai fare paragoni. Ad un ragazzo che inizia lei che cosa consiglierebbe? Di non illudersi. Consiglio sempre di andare a scuola, di studiare e di e di prendersi una bella laurea,.

pubblicità

Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui.