ItalBasket, Beli: "Ho giocato male, la responsabilità è mia"

06 set 2019

Allora Marco, da dove cominciare? Lo sapevamo, dovevamo battere una tra Serbia e Spagna, era molto difficile. Qualche rimpianto però oggi? E beh sì, c’è tanta rabbia, ci credevo fino alla fine, però, sono mancate tante cose, sicuramente ho giocato una partita brutta. Mi prendo pienamente la responsabilità di questa cosa. È brutto ma bisogna andare avanti. Avevate cominciato molto bene, ha detto, avrebbe allungato le rotazioni, però sul 15 a 5, quando sono arrivate le prime rotazioni, si è rotto qualcosa. Sì, abbiamo cominciato bene, molto aggressivi, poi dopo comunque loro sono una squadra che non mollano mai, giocano bene, si son passati la palla, c’hanno pressato a tutto campo e ci hanno messo in difficoltà, quindi... è brutto. Quando parlavamo della partita famosa del 2015 qualcuno di voi dice “era un'atmosfera incredibile.” Quanto è stato anche surreale giocare in un'atmosfera così, sembrava quasi non fosse neanche una partirà del campionato mondiale. No, va beh, quello secondo me è secondario. Sicuramente quando abbiamo giocato a Berlino è stato incredibile, il tifo era devastante. Sicuramente abbiamo giocato meglio, ho giocato meglio io e oggi è andata male. Molta è colpa mia, quindi mi dispiace.

pubblicità

Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui.