Maradona, il medico si difende: "Ho fatto l'impossibile"

30 nov 2020

Il medico personale di Diego Armando Maradona, il dottor Leopoldo Luque, è stato indagato per la recente morte della leggenda del calcio argentino. Domenica la polizia ha fatto irruzione nella sua casa sequestrando computer, cellulare e altri documenti. Il neurologo dopo l'accaduto ha rilasciato quest'intervista alla stampa dichiarando di aver sempre e solo fatto il possibile perchè Diego stesse bene .

pubblicità