Biraghi: "Sono pronto per l'Inter, gap con la Juve colmato"

È il momento dove ho raggiunto la maturità calcistica ed extracalcistica, di livello per poter mettermi a disposizione di questo grande club, di questa grande squadra. Io vengo da una famiglia di interisti quindi mi hanno tramandato questa fede calcistica e quindi da quando ho iniziato a giocare da piccolo piccolo il mio sogno era giocare con la maglia dell'Inter. Sono riuscito nelle giovanili, sono riuscito a esordire 9 anni fa, però non ero il giocatore che sono adesso, ero un ragazzo aggregato alla prima squadra, ma non ero pronto per poter stare a quei livelli. Il gap con la Juve, parlo dell’Inter, si è colmato. L’Inter quest’anno ha fatto degli acquisti importanti e ha investito sono un allenatore importante, che ha vinto ovunque ha allenato, quindi questo vuol dire avere voglia di tornare a vincere. Credo sia normale che una società, una squadra come l'Inter, debba puntare all'obiettivo massimo. Possiamo dare come titolo “L’Inter sfida Juve Napoli e le altre, non ha paura di nessuno”? Quello sicuramente.

pubblicità

Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui.