Calciomercato, le ultime notizie da Gianluca Di Marzio

Un venerdì scoppiettante con tante notizie, tanti sviluppi di calcio mercato sull'asse Milano, Londra, ma non solo. Eriksen ormai dell'Inter. L'accordo è stato raggiunto tra l'Inter e il Tottenham sui 20 milioni di euro, la cifra che aveva chiesto il Presidente degli Spurs, Daniel Levy. L'Inter ha aumentato l'offerta e adesso per il via libera definitivo il Tottenham ha chiesto di poter prendere un sostituto e poi Eriksen avrà l'ok per arrivare a Milano probabilmente a inizio settimana e svolgere le visite mediche. contemporaneamente l'Inter ha ceduto Politano al Napoli, c'è stata una telefonata in serata tra i due amministratori delegati, Marotta e Chiavelli per trovare l'accordo definitivo in prestito di 18 mesi a due milioni di euro. 19 di obbligo di riscatto, e due di bonus anche per Politano visite mediche previste a inizio settimana. E la Roma, la Roma che aveva ovviamente pensato a Politano, che aveva trattato altri giocatori come Januzaj e Pedro del Chelsea alla fine in 24 ore ha trovato l'esterno mancino, che cercava ed è un grande talento. Si chiama Carles Perez del Barcellona, ha anche segnato contro l'Inter in Champions a San Siro. La Roma ha ormai chiuso l'accordo con il Barcellona, manca soltanto l'ultimo ok, affinché Carles Perez possa essere ufficialmente della Roma in prestito con diritto di riscatto. Quindi, come vedete, tante notizie, e poi anche alcuni colpi di scena, perché nell'operazione Politano, il Napoli alla fine non ha voluto più inserire il prestito di Llorente. Napoli che aveva provato a prendere Petagna, ha avuto il no da parte della SPAL e così, viste le condizioni fisiche non ottimali di Mertens, il Napoli ha preferito trattenere Llorente e così l'Inter ha mantenuto la promessa con Giroud e appena Politano diventerà del Napoli, l'Inter chiuderà con il Chelsea per Giroud che aspettava questa telefonata, dopo i contatti recenti con Antonio Conte. La Fiorentina invece sta pensando a Igor della SPAL e continua a flirtare con Amrabat del Verona per giugno, centrocampista che ha detto ormai definitivamente di no al Napoli perché vorrebbe andare a giocare nella Fiorentina. La SPAL ha ufficializzato Bonifazi, Zeegelaar torna a Udine, il Lecce continua a trattare per Acquah, il Brescia vuole, Lykogiannis del Cagliari e in Serie B, dopo il pareggio contro il Chievo verso l'esonero Muzzi. L'Empoli sta per chiamare Pasquale Marino, sarebbe il terzo allenatore stagionale.


  • TAG