Hamilton: "Io in Ferrari? Forse un giorno accadrà"

05 set 2019

Quando vieni qui e sali sul gradino più alto del podio il 90% delle persone che sono sotto sono tifosi della Ferrari e spesso quando sono venuto qui io ho rovinato loro il weekend, portando la Mercedes sul gradino più alto, però apprezzo e rispetto la loro passione, tantissimo. E un fatto curioso è che quando vengo qui tanti tifosi della Ferrari mi chiedono di venire alla Ferrari. Non so se sarò mai tentato da venire in Ferrari, ma la cosa importante è che sia la scelta giusta dal punto di vista strategico. Mi è stato spesso chiesto come mi sentirei se dovessi finire la carriera senza aver mai fatto parte della Ferrari, ma onestamente quando sei Mercedes fai parte di una famiglia per tanto tempo, a patto che resti con loro ovviamente. Se guardiamo a Stirling Moss o allo stesso Fangio, che è ancora parte di questa famiglia, fai parte della storia, che ti accompagna per il resto della vita. E questo per me è importante. La lealtà è un fattore chiave, ma se ci fosse un punto nella mia vita in cui deciderò che voglio cambiare sicuramente la Ferrari può essere un'opzione, ma non so se questo sia il momento.

pubblicità

Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui.